Simone e il suo grande merito di aver reso noto ciò che già meritava di esserlo: Montecosaro

Negli ultimi anni la cucina è diventata un fenomeno mediatico, televisivo in particolare. Masterchef ne è la consacrazione e la gloria, esaltando prima di ogni altra cosa la storia dei suoi protagonisti. Tra questi ce ne sono stati tanti che hanno meritato i riflettori, ma il giovanissimo vincitore di quest’anno Simone Scipioni da Montecosaro, è il più improbabile di tutti. Rispetta esattamente la sua terra: semplice, umile, schietta ma con tanto da dire e da offrire. Perché parlare di Simone oggi? Certo, ha vinto un format importante e di successo, ma soprattutto ha rappresentato i valori del suo territorio esaltandone i gusti e la tradizione.

Continua a leggere

Annunci

La scuola del Cavallino

Fino ai primi anni sessanta nella campagna montecosarese c’era ancora la Scuola Elementare. Questa della Contrada Cavallino, quella del Castellano e quella di San Savino. Nella foto, gentilmente messa a disposizione da Enrica Di Marco, si possono riconoscere gli alunni della cosiddetta “Pluriclasse” del Cavallino. Quando scolari di età e classe diversa dovevano convivere in un’unica aula con la stessa maestra. In questo caso, si tratta dell’insegnante Luisa Spernanzoni. I bambini invece sono: Anna Maria Boccanera, Peppe Ercoli, Marisa Ripari, Luana Foresi, Delia Pietrella, Brunella Loretani, Flora Foresi, Angela Boccanera, Erminia Di Marco, Pasquale Nicoletti, Dario Ripari (?), Bruno Loretani, Enrica Di Marco, Albino Nicoletti (?),  Franco Squadroni, Giuseppe Doria, Elio Fiorani, Giuseppe Rapari e Maria Pia Evangelisti. Continua a leggere

Il Corriere dei ragazzi

1192116-_bjpzklwbwk___kgrhqmokkeesm5j__vwblugm2y0qg___12“Montecorriere dei ragazzi” è il titolo di questo blog ed è una parodia de “Il Corriere dei ragazzi” (o più familiarmente CdR) che è stata una rivista di fumetti ed attualità degli anni settanta. La rivista è nata il 2 gennaio 1972 come proseguimento ideale del Corriere dei Piccoli, a seguito di un referendum tra i lettori del CdP, denominato “Scegli tu”, effettuato nell’estate del 1969. Il risultato fu favorevole al cambio di testata, ma dovranno passare oltre due anni prima che il settimanale si trasformi, sostituendo di fatto il Corriere dei Piccoli che diventa un supplemento allegato di 16 pagine.

 

Il miracolo

downloadQuesta è la storia vera di una bambina di otto anni che sapeva che l’amore può fare meraviglie. Il suo fratellino era destinato a morire per un tumore al cervello. I suoi genitori erano poveri, ma avevano fatto di tutto per salvarlo, spendendo tutti i loro risparmi. Una sera, il papà disse alla mamma in lacrime: “Non ce la facciamo più, cara. Credo sia finita. Solo un miracolo potrebbe salvarlo”.

Continua a leggere

E’ vero che un anno del cane corrisponde a sette anni dell’uomo?

cane-non-piange-1Si dice che un anno di vita di un cane corrisponde a sette anni di un uomo, ma è proprio vero che si può comparare l’età dei cani con una semplice formula? No, non è con la formula 1=7 che si calcola l’età di un cane. Brian Dawson, studioso di veterinaria all’università del Michigan, ci fa sapere che a un anno di età, un cane raggiunge la piena maturità sessuale, e che nessun bambino potrebbe essere maturo a soli 7 anni. Inoltre, il più vecchio cane del mondo è arrivato ad avere 29 anni e nessun umano potrebbe nemmeno avvicinarsi al traguardo impossibile dei 203 anni !

Continua a leggere